Telefon: +385 (0)52 874 505 | E-mail: tz-rasa@rasa.hr

Camminate, Trekking, Escursioni in montagna

Turistička Zajednica RašaCamminate, Trekking, Escursioni in montagna

Venite a vivere l’affascinante fusione tra le bellezze naturali e l’inestimabile patrimonio culturale lungo 11 sentieri e passeggi turistici dell’area di Labin (Albona). Da Rabac (Rabaz), conosciuta quale perla del Golfo del Quarnero, attraverso le cascate e i ruscelli ai piedi del centro storico medievale di Labin e dei suoi monumenti culturali, proseguite verso Raša (Arsia), che è la più giovane cittadina istriana, e la baia più lunga di Prtlog (Portolongo), fino alle meravigliose vedute panoramiche da Skitača (Schitazza).

Attraversate i 40 chilometri del Sentiero alpinistico di Labin partendo dal faro a Crna punta (Punta Nera) e da Schitazza, che sono i punti più meridionali della Penisola di Labin, attraversando poi la storica Labin e Ripenda, che sovrastano e “proteggono” Rabac, la pittoresca Plomin (Fianona) e la vetta più alta del monte di Plomin, Sisol, fino a raggiungere Brseč (Bersezio). Ogni aprile lungo questo sentiero si tiene il tradizionale trekking “Long Walk Day”, organizzato dall’associazione alpinistica “Skitaci” di Labin. Oltre alle escursioni a Skitača per Pasqua, Ferragosto e in dicembre per la festa di Santa Lucia, in ottobre si festeggia qui la Giornata internazionale della camminata.

Hodanje i treking

Ritenete impossibile tornare indietro nel passato e trovarsi in un momento a camminare lungo una miniera per sentirsi più tardi liberi come uccelli in cima a un campanile alto 35 metri e godersi un panorama mozzafiato? Scegliete il sentiero di San Giusto e godetevi il vostro viaggio nel tempo…

La vostra avventura inizia nella baia di Maslinica, che una volta era conosciuta con il nome di Tihina e nella quale la gente dei villaggi nei dintorni coltivava gli ulivi. Trovare un porto tranquillo è un desiderio e un’esigenza di ogni uomo, per cui recatevi verso la Teleferica – quella che una volta era la funivia e il porto per il trasporto della bauxite, da cui si apre una splendida vista su Rabac…

L’acqua è la fonte della vita e le sorgenti erano una volta la fonte della vita degli abitanti di Labin. E allora imboccate il Sentiero delle fonti divine, che inizia nella baia di Maslinica a Rabac. La salita verso la città vecchia di Labin inizia nel più bel paesaggio protetto dell’area di Labin…

Benvenuti sul sentiero della dea Sentona di Labin, protettrice dei viaggiatori, che vi condurrà dalla città medievale di Labin fino alla bellissima costa marina a Rabac.

La città vecchia di Labin trasmette ai propri visitatori lo spirito dei tempi antichi e la misticità e vi invita a scoprire il suo fascino e le sue bellezze…

Preparatevi per panorami meravigliosi, vivete la bellezza della natura, sentite lo spirito dei tempi antichi e liberatevi dallo stress quotidiano… Benvenuti sul sentiero Bellavista a Rabac che attraverso il centro della località, cioè la riva, nonché la penisola di Sant’Andrea e il villaggio Ripenda Kosi vi porterà a Standar, alto 474 m, da dove si apre un panorama irripetibile e nel cui altipiano sono stati individuati diversi siti archeologici. ..

Godetevi Rabac, la perla del Golfo del Quarnero, sul lungomare con le più belle spiagge in Istria. Iniziate la vostra avventura dalla penisola di Sant’Andrea, nella quale è situata l’omonima chiesetta del 15.esimo secolo, che è il più antico edificio del patrimonio edilizio di questa località di villeggiatura…

Avete sentito parlare della città più giovane in Istria, che è, inoltre, una cittadina mineraria? Se la vostra risposta è negativa, allora scegliete il sentiero di Santa Barbara e recatevi a Raša (Arsia).

Iniziate con una visita alla città vecchia di Labin e scoprite i bellissimi edifici ereditati dal periodo della Repubblica di Venezia: la splendida porta cittadina di San Fior, la loggia cittadina, i palazzi Franković, Manzini, Scampicchio, Negri e Battiala-Lazzarini (Museo civico)…

La chiesa romanica di San Fiorenzo è consacrata all’omonimo vescovo che nel 524 svolgeva il suo servizio a Novigrad (Cittanova) in Istria. Fu eretta a metà del 6. secolo sulla collina sottostante il villaggio Kranjci. Nel 13.esimo secolo gli abitanti consacrarono la chiesa a San Fiorenzo, patrono che protegge da grandine, fulmini e aridità del suolo…

Il percorso circolare inizia nel piccolo villaggio di pescatori di Tunàrizza (o Tonnara) che è situato sul litorale del Canal d’Arsia, e proprio accanto al mare c’è il campeggio dello stesso nome per gli amanti della natura. Nella sua lunghezza di 10,8 km il sentiero passa prima vicino al mare, poi sale al villaggio di San Lorenzo di Albona (Sveti Lovreč Labinski), vicino al quale ci sono numerosi reperti archeologici risalenti ai tempi antichi.

Il percorso circolare di 9,6 km inizia dalla città più giovane in Istria, Arsia (Raša), situata in una stretta valle a soli 2 km dal mare. Arsia (Raša) è stata costruita per le necessità dei minatori che hanno dedicato la vita all’estrazione del carbone di roccia ed è oggi un esempio di un complotto urbano perfettamente conservato…

La piccola città mineraria di Arsia (Raša), conosciuta come la città più giovane in Istria, è il monumento architettonico progettato da Gustavo Pulitzer Finali. Il percorso circolare di 11,5 km destinato agli scalatori o ai pedoni più esperti inizia dalla sua piazza centrale, che ospita la chiesa di Santa Barbara, protettrice dei minatori, ex abitanti di questo luogo…

Il sentiero di 15 km inizia dalla città più giovane in Istria, Arsia (Raša), situata in una stretta valle a soli 2 km dal mare. È previsto per una passeggiata di mezza giornata con una splendida vista di Arsia (Raša), della sua valle e della città di Albona (Labin). Si parte dalla piazza centrale accanto alla chiesa di Santa Barbara, protettrice dei minatori, il cui campanile ha un museo dedicato ai suoi abitanti…

Il sentiero lungo 14 km inizia proprio accanto al mare nel campeggio di Santa Marina (Sveta Marina) situato sulla piccola penisola del Canal d’Arsia circondato da uliveti. Il sentiero porta in salita verso il villaggio di Kosi e continua fino alla cima di Oštri a 531 m di altezza e alla cima Kameniti vrh dal quale si gode di una splendida vista sulla Santa Marina (Sveta Marina), sul…

Il sentiero lungo 15,8 km collega due campeggi situati sul Canal d’Arsia: il campeggio Santa Marina (Sveta Marina) e il campeggio Tunàrizza (Tunarica). Un sentiero relativamente impegnativa inizia nel campeggio di Santa Marina (Sveta Marina), situato su una piccola penisola circondata da uliveti…

Il sentiero impegnativo di 17 km parte da Arsia (Raša), la città più giovane in Istria, situata in una stretta valle a soli 2 km dal mare. Arsia (Raša) è stata costruita per le necessità dei minatori che hanno dedicato la vita all’estrazione del carbone di roccia ed è oggi un esempio di un complotto urbano perfettamente conservato…

Planinarski putevi